Sistema scolastico francese

Scuola

Scuola elementare

I bambini già iscritti a una scuola materna saranno iscritti d’ufficio alla scuola elementare (école primarie) del proprio comune di residenza (altrimenti dovranno farsi rilasciare il certificato d’iscrizione dal comune di residenza e presentarlo al direttore dell’istituto scolastico).

Il percorso scolastico della scuola elementare si suddivide in 5 classi ripartite in due cicli di apprendimento (il Ciclo I è quello della scuola materna) come segue:

Cours préparatoire, CP (6-7 anni).

Cours élémentaire 1re année, CE1 (7-8 anni).

Cours élémentaire 2e année, CE2 (8-9 anni).

Cours moyen 1re année, CM1 (9-10 anni).

– Cours moyen 2e année, CM2 (10-11 anni).

Il programma scolastico della scuola elementare prevede 24 ore di insegnamento a settimana.

La scuola media

La scuola media, collège, comporta 4 anni di studio invece di 3.
Gli anni si contano al contrario a partire dalla prima media, che si chiama “sesta classe”:

  • Sixième (11-12 anni);  cycle d’adaptation
  • Cinquième e quatrième (12-14 anni); cycle central
  • Troisième (14-15 anni); cycle d’orientation durante il quale lo studente effettua una séquence d’observation en milieu professionnel, ossia un periodo limitato di circa 5 giorni  in un contesto professionale (azienda, associazione, ecc..) per permettergli di familiarizzare col mondo del lavoro.

L’iscrizione al Collège

Alla fine dell’ultimo anno delle elementari (CM2) la famiglia riceve una notifica da parte del Directeur académique des services de l’éducation nationale (DASEN) di assegnazione del bambino al college più vicino al suo domicilio. Per finalizzare l’iscrizione i genitori dovranno depositare la notifica presso il collège, accompagnata dai documenti richiesti.
Le ore di insegnamento settimanali sono 26.
L’ultimo anno del collège è definito di orientamento in quanto è nel corso di quest’anno che l’alunno dovrà scegliere se frequentare il liceo o l’istituto professionale.

[stextbox id=”warning”]E’ una scelta importante perché al contrario dell’Italia ci sono meno possibilità di cambiare indirizzo in corso di studi. Esistono però una serie di strutture, le lieux d’orientation, e di interlocutori all’interno degli istituti scolastici per assistervi nella scelta.[/stextbox]

Al termine della troisième lo studente deve sostenere un esame volto al conseguimento del diplôme national du brevet, la licenza media (che però non pregiudica l’iscrizione al Liceo).

Liceo

Il Liceo ha una durata di 3 anni. Le classi sono “numerate” secondo il sistema del collège:

  • Seconde (15-17 anni)
  • Première (16-17 anni)
  • Términale (17-18 anni)

Nella scelta del Liceo lo studente potrà optare fra la filiera di studi di carattere generale (da completare generalmente con l’iscrizione all’università) e la specializzazione in un settore professionale.

L’esame di Maturità

Studi di carattere generale e tecnologico

Alla fine della términale gli studenti passano l’Esame di Stato o Baccalauréat. A seconda dell’indirizzo scelto esistono due tipi di Baccalauréat:

  • Baccalauréat général et technologique

– Baccalauréat général, con tre indirizzi previsti (Economico e sociale, Letterario, Scientifico)

– Baccalauréat Technologique, con otto indirizzi previsti (Management, Agronomia, Chimico, arti applicate ecc..)

Diploma nazionale che attesta il possesso di competenze professionali altamente qualificate al termine di tre anni di studio, volte all’inserimento nel mondo del lavoro o al proseguimento degli studi di carattere superiore. Esistono 80 specializzazioni nell’ambito del Baccalauréat professionnel, che è possibile conseguire in tre maniere:

  • nei licei professionali e negli Istituti privati tecnici
  • in apprendistato, con un contratto di apprentissage in azienda e di formazione presso un Centro di formazione pubblico o privato della durata di tre anni
  • in formazione professionale, nell’ambito della formazione continua degli adulti

Il Certificat d’aptitude Professionnel

Il CAP è un’alternativa al Liceo, per il conseguimento di un certificato di attitudine professionale al termine di due anni di studio anziché tre. Lo scopo del CAP è l’inserimento immediato nel mondo del lavoro. A tal fine, durante i due anni di formazione, gli insegnamenti di carattere teorico e pratico si equivalgono e lo studente è inoltre tenuto a svolgere uno stage in ambito professionale per un periodo che va dalle 12 alle 16 settimana. Al conseguimento del CAP è comunque possibile proseguire gli studi per l’ottenimento di un Bac professionnel o di un anno complementare di specializzazione nella materia prescelta.

 

[print-me target=”div.vw-page-content” title=”Stampare”]

Info Box

 Bullettin scolaire pagella
Carnet de correspondance: quaderno in cui professori e genitori possono comunicare. Le “note” del professore vengono scritte qui.
CDI centre de documentation et d’information Centro di documentazione e d’informazione
Conseil de classe consiglio di classe
CPE conseiller principal d’éducation Interlocutore diretto di allievi e genitori. Oltre ad informazioni e consigli, gestisce le assenze dell’allievo
FCPE associazione di genitori
Matières Materie. Alcune sempre usate in abbreviazione, come LV (lingua straniera), Histoire -géo (Storia e geografia), SVT (Sciences de la Vie e de la Terre, corrispondente alle nostre Scienze), Techno (Tecnologia), EPS (Education Physique et Sportive, equivalente a ginnastica), Philo (Filosofia)
Note
voto
Passer en + classe essere promosso
Rattrappage esami o prove di recupero
Redoubler essere bocciato, ripetere
Salle informatique sala informatica
Surveillants 
assiste il/la CPE nella sorveglianza degli allievi (per esempio in mensa o nel cortile durante la ricreazione)